Google+ Il Giullare Cantastorie - Scrittori, artisti e band emergenti: Memoria - Franca Figliolini

giovedì 15 maggio 2014

Memoria - Franca Figliolini

La prima cosa sono le mani, le lunghe dita
sottili, per carezze lievi
quando la notte passavano sulla fronte



piano, per allisciare sogni scapigliati
o raccogliere qualche lacrima accorata.
confesso che questo è il ricordo più forte,



l'assenza più ardua. poi c'è il sorriso,
quello che porto anch'io, passo dopo passo
in questo bizzarro gioco d'equilibrio



dove le nostre solitudini si confondono
intersecando i piani temporali e non so più 
di chi sia l'attesa, di chi la speranza.

Link utili: